Yoga le origini e principi


Ricongiungere il Sé individuale (Siva) con l’Assoluto o pura consapevolezza (Brahman). In effetti la parola Yoga significa letteralmente “Unione”.

Questa unione libera lo spirito da ogni senso di separazione, dall’illusione del tempo, dello spazio e della causalità. Secondo l’insegnamento Yoga, la realtà è per definizione immutabile e immobile e quindi il mondo, l’Universo che percepiamo in costante movimento, non è altro che illusione.

Questo fatto è simbolizzato nell’immagine di Siva, Signore della danza,raffigurato con un piede sollevato; quando il suo piede toccherà il suolo, l’Universo come noi lo conosciamo cesserà di esistere.

L’Universo che percepiamo è soltanto qualcosa che si sovrappone alla realtà,così come un film viene proiettato sullo schermo del cinema. Come quando camminiamo di notte possiamo confondere un pezzo di corda con un serpente, così, senza illuminazione, noi scambiamo ciò che è reale con ciò che non lo è; sovrapponiamo o proiettiamo le nostre illusioni sul mondo reale.

Gran parte di ciò che percepiamo come solido è, di fatto, spazio vuoto: se togliessimo tutto lo spazio degli atomi che formano il nostro corpo mantenendo soltanto il “non spazio” non riusciremmo neppure a vedere ciò che è rimasto. Secondo la filosofia Yoga, in origine vi era soltanto il Sé, energia indifferenziata, infinita, immutabile e senza forma.

Il processo di differenziazione che ha portato all’Universo manifesto, al mondo fisico come lo conosciamo. All’inizio c’era lo spirito, poi venne la grande luce (teoria della grande esplosione) che produsse l’evoluzione dell’Universo oggettivo.

Questo processo viene descritto come la differenziazione tra “Io” e “materia”, tra soggetto e oggetto e, sul piano mitologico, come Shakti che si separa da Siva. Con la salita dell’energia Kundalini, quando viene raggiunto uno stato di consapevolezza superiore, i due principi si riconciliano e viene meno l’illusione. In conclusione, la via di cui ci occupiamo prevalentemente, è la Scienza del controllo fisico e mentale.

Chiamata spesso la “strada reale”, essa offre un metodo completo per controllare la nostra mente trasformando le nostre energie fisiche e mentali in energie spirituali.